Copyright © 2022. All rights reserved.
Made with by POI

“Una storia dovrebbe avere un inizio, una parte centrale e un finale, ma non necessariamente in quest’ordine”
Jean-Luc Godard

Bio

Nicola Moruzzi (Padova, 1976) è un regista, produttore e autore di documentari, spot e tv. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione nel 2000 si specializza in regia e sceneggiatura seguendo corsi di Age, Francesco Bruni, Guillermo Arriaga, John Truby, Francesca Marciano.

Nel 2016 il suo documentario "Revelstoke, un bacio nel vento" è in cinquina ai David di Donatello. Il film è distribuito in Italia (LaEffe), Svizzera (RSI), Canada (TVO e Knowledge TV) e si aggiudica il premio Unicredit Pavillion al Festival di Milano “Visioni dal Mondo” 2015 e il premio DOC-IT "Lo Scrittoio" 2016.

Negli anni Nicola ha lavorato come regista e filmmaker per diversi broadcaster tra cui Rai Tre, Mtv, Fox International Channels Italia, Canale 5.

Come produttore esecutivo ha lavorato con la Maddoll Srl (gruppo Endemol) e la Deriva Film allo sviluppo e alla produzione di serie docu-reality per Sky. 

Nel 2008 è tra i fondatori della Fake Factory, società di produzione con cui produce e co-produce documentari premiati da festival italiani e internazionali tra cui “Fratelli d’Italia” di Claudio Giovannesi - Menzione Speciale al Festival Internazionale di Roma 2009, “Ci vorrebbe un miracolo” di Davide Minnella Vincitore del Rome Independent Film Festival 2014, “Ragazze la vita trema” di Paola Sangiovanni, in concorso alla LXVI edizione del Festival Internazionale di Cinema di Venezia - Giornate degli Autori.

Nel 2010 dirige con Giovanni Pompili il documentario "Fair Tales" in onda su Tv3 (Catalunya) e l'anno successivo firma con la giornalista Christine Pawlata la serie di documentari "Rom, cittadini dell'Italia che verrà".

Sempre con Christine Pawlata, nel 2017 firma la regia del documentario “Cédric Herrou - Délinquant solidaire”, per la testata olandese “De Correspondent”.

Nel 2018 Nicola gira per Emergency la docu-serie “Programma Italia”, nominata come miglior programma tv ai Diversity Media Awards, in onda su Zelig Tv. 

Al mestiere di regista Nicola alterna da anni quello di montatore, producer e docente, insegnando dal 2009 al 2012 Film Studies alla Loyola University di Chicago.

Nel 2019 fonda la Deckard Film (www.deckardfilm.com), con l'obiettivo di sviluppare progetti di film e documentari di qualità per il mercato italiano e internazionale.